Attività

Attività connesse alla valutazione delle politiche regionali

Report attività 2019 sulla funzione di controllo e valutazione delle politiche pubbliche

Report attività 2018 sulla funzione di controllo e valutazione delle politiche pubbliche

Report attività 2017

Pareri sulle clausole valutative

Dal 4 novembre 2014 (giorno della nomina dei componenti) il Comitato si è riunito quindici volte e ha espresso n. 48 pareri sulle clausole valutative e sulle norme di rendicontazione di altrettanti progetti di legge:

  • PdL n. 16/2014 "Disciplina della Pesca Sportiva in mare nelle acque prospicienti la regione Abruzzo"
  • PdL n. 88/2015 "Disposizioni in materia di agricoltura sociale: modifiche ed integrazioni alla L.R. 6 luglio 2011, n. 18"
  • PdL n. 93/2015 "Nuova disciplina per l'istituzione dei distretti rurali della regione Abruzzo"
  • PdL n. 107/2015 "Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate"
  • PdL n. 110/2015 "Istituzione del reddito minimo garantito: sostegno al reddito in favore dei disoccupati, inoccupati, o precariamente occupati"
  • PdL n. 111/2015 "Istituzione del reddito minimo garantito. Sostegno al reddito in favore di disoccupati, inoccupati o precariamente occupati
  • PdL n. 125/2015 "Norme per il sostegno dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) per la promozione dei prodotti agricoli da filiera corta, a chilometri zero, di qualità, delle Reti di Economia Solidale (RES) e dei Distretti di Economia Solidale (DES)
  • PdL n. 130/2015 "Istituzione dell'Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento"
  • PdL n. 131/2015 "Istituzione dell'Ufficio centralizzato per l'acquisto di energia elettrica e gas"
  • PdL n. 133/2015 "Norme per l'istituzione e la valorizzazione del sistema regionale del servizio civile"
  • PdL n. 135/2015 "Lotta agli sprechi alimentari"
  • PdL n. 140/2015 "Norme in materia di Birra Artigianale Abruzzese"
  • PdL n. 163/2015 "Politiche di genere nella Regione Abruzzo"
  • PdL n. 169/2015 "Istituzione dell'Osservatorio regionale della Legalità"
  • PdL n. 176/2015 "Incentivi alle fusioni dei piccoli Comuni"
  • PdL n. 178/2015 "Disposizioni urgenti per la sperimentazione del reddito minimo garantito nei Comuni di Bussi sul Tirino, Castiglione a Casauria, Lettomanoppello, Manoppello e Tocco da Casauria in provincia di Pescara"
  • PdL n. 180/2015 "Promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo"
  • PdL n. 181/2015 "Norme per la prevenzione del soffocamento dei bambini"
  • PdL n. 190/2015 "Istituzione e regolamentazione del Codice Rosa all'interno dei pronti soccorsi abruzzesi"
  • PdL n. 194/2015 "Disposizioni legislative per la promozione e il sostegno dell'Economia Solidale e Norme per il sostegno dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) per la promozione dei prodotti agricoli da filiera corta, a chilometri zero, di qualità, delle Reti di Economia Solidale (RES) e dei Distretti di Economia Solidale (DES)"
  • PdL n. 196/2015 "Politiche per la prevenzione dei reati a danno delle persone anziane"
  • PdL n. 199/2016 "Disposizioni sulla partecipazione allo svolgimento delle funzioni regionali"
  • PdL n. 202/2016 ""Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate"
  • PdL n. 206/2016 "Disposizioni per l'istituzione del Comune di Nuova Pescara" e PdL n. 207/2016 "Disposizioni per l'istituzione del Comune di Nuova Pescara mediante fusione dei Comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore"
  • PdL n. 211/2016 "Norme e misure a sostegno dei genitori separati e divorziati in situazione di disagio economico e sociale"
  • PdL n. 221/2016 "Disposizioni in materia di centrale unica di committenza regionale e modifiche ed integrazioni alla L.R. n. 25/2000 (Organizzazione del comparto sistemi informativi e telematici)"
  • PdL n. 237/2016 "Impresa sviluppo. Competitività – sviluppo - territorio"
  • PdL n. 243/2016 "Disciplina delle Città del tartufo e delle Strade del tartufo in Abruzzo"
  • PdL n. 249/2016, recante "Modifiche alla l.r. 29 ottobre 2013, n. 40 (Disposizioni per la prevenzione della diffusione dei fenomeni di dipendenza dal gioco)"
  • PdL n. 250/2016 "Interventi per il sostegno del sistema dell'informazione abruzzese"
  • PdL n. 265/2016 "Istituzione della struttura regionale per la conservazione e l'uso razionale dell'energia della Regione Abruzzo"
  • PdL n. 273/2016 "Misure a sostegno delle imprese e dell'occupazione sul territorio regionale e di contrasto alle delocalizzazioni produttive"
  • PdL n. 282/2016 "Norme in materia di sostegno al sistema radiotelevisivo ed editoriale locale e per la equa retribuzione della professione giornalistica"
  • PdL n. 306/2016 "Norme per la promozione e il sostegno dell'Economia Solidale"
  • PdL n. 337/2016 "Disposizioni per favorire la conciliazione nelle controversie sanitarie e in materia di servizi pubblici"
  • PdL n. 358/2017 "Misure a sostegno delle attività commerciali nei centri storici dei comuni abruzzesi - contrasto del fenomeno di spopolamento"
  • PdL n. 368/2017 "Istituzione della Carta dell'anziano"
  • PdL n. 385/2017 Istituzione del trasporto regionale pubblico notturno e norme in materia di prevenzione degli incidenti stradali durante il fine settimana"
  • PdL n. 398/2017 "Nuove norme sulla promozione turistica della Regione Abruzzo"
  • PdL n. 410/2017 "Istituzione del progetto "Un museo per tutti"
  • PdL n. 422/2017 "Istituzione del Cinema senza barriere"
  • PdL n. 427/2017 "Norme integrative per la valutazione della posizione economica equivalente delle famiglie – istituzione del Fattore Famiglia Abruzzese"
  • PdL n. 428/2017 "Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale e dall'identità di genere"
  • PdL n. 434/2017 "Istituzione della bussola solidale"
  • PdL n. 441/2017 "Promozione della partecipazione popolare alla programmazione e alle politiche regionali e locali. Il dibattito pubblico ed altri istituti"
  • PdL n. 475/2018 "Interventi Regionali per il recupero, il reimpiego e la donazione ai fini del riutilizzo di medicinali inutilizzati in corso di validità"
  • PdL n. 478/2018 "Contributo straordinario in favore del Consorzio di Bonifica centro"

di questi sono diventati legge della regione Abruzzo:

Missioni valutative

Il Comitato ha proposto cinque missioni valutative, approvate dall'Ufficio di Presidenza:

Iniziative

In data 3 marzo 2016 si è svolto un seminario su "Il ruolo delle assemblee regionali nella valutazione delle politiche pubbliche" curato dall'Associazione per lo Sviluppo della Valutazione e l'Analisi delle Politiche (A.S.V.A.P.P.) di Torino, rivolto al personale delle segreterie dei Gruppi consiliari, alle strutture tecniche della Giunta e ai Consiglieri regionali.

Scopo del seminario, informare il personale delle segreterie dei Gruppi consiliari sulle regole per la redazione di una clausola valutativa idonea, e le strutture tecniche della Giunta sulla necessità di una costruzione di un processo informativo e della scrittura di una relazione "di ritorno" efficace, oltre a sensibilizzare i Consiglieri regionali sul tema della valutazione delle politiche pubbliche.

Questi gli argomenti trattati:

  • La funzione di controllo sull'attuazione delle leggi e la valutazione degli effetti delle politiche regionali: esperienze, strumenti e metodi - Cinque modi di intendere la valutazione in ambito pubblico (e nei Consigli regionali): l'evidence based policy e la funzione di "supervisione legislativa" delle assemblee.
  • L'impiego delle clausole valutative nel processo legislativo regionale: dalla redazione di una "buona" clausola valutativa all'utilizzo delle informazioni di ritorno - La progettazione delle clausole valutative: alcune regole per individuare gli aspetti valutabili di una legge, orientare la redazione di una clausola valutativa e impostare una corretta strategia di analisi.
  • Cosa dovrebbe avvenire dopo l'approvazione di una clausola valutativa: la costruzione di un processo informativo e la scrittura di una relazione "di ritorno" capace di informare i Consiglieri.
  • Come imparare a spendere meglio? La valutazione delle politiche in tempi di spending review. Gli strumenti adottati nelle assemblee italiane e l'esperienza delle Regioni: le principali questioni metodologiche e istituzionali da affrontare per valutare le politiche pubbliche.

Materiali del seminario