La Consulta e la Regione Abruzzo

Dal 2008 ad oggi, sono intervenute complessivamente 35 sentenze che dichiarano l'illegittimità costituzionale di disposizioni di leggi della regione Abruzzo nell'ambito dei giudizi instaurati in via principale dinnanzi alla Corte.
Nell'ambito di tali pronunce, verosimilmente a causa dei vincoli legislativi divenuti sempre più restrittivi, in considerazione degli obblighi imposti dall'appartenenza all'Unione Europea, si mostra cresciuta nel tempo l'incidenza delle declaratorie di incostituzionalità per motivi collegati alla materia finanziaria.

Di queste è stato riportato un prospetto riepilogativo con l'auspicio è che tale contributo possa valere come una sorta di prontuario operativo per gli addetti ai lavori e, al tempo stesso, come strumento divulgativo di tematiche di stretta attualità per la generalità dei lettori, consentendo di superare in qualche modo il tecnicismo che le avvolge, nell'ottica di favorire una diffusa coscienza sociale della necessità di una crescente responsabilizzazione sulle decisioni di spesa.

Per visualizzare le schede fare clic con il pulsante del mouse sul numero della Sentenza

Sentenza n. In tema di
70/2010 Trattamento economico del personale regionale trasferito alle Province
122/2011 Funzionamento dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale" di Teramo
272/2011 Intervento della regione Abruzzo per impianti sciistici privo di copertura finanziaria
192/2012 Necessaria indicazione dei mezzi di copertura delle spese stabilite dalla regione
104/2013 Norme della regione Abruzzo circa il rimborso ai cittadini affetti da patologie oncologiche
212/2013 Diffusione di metodologie alternative alla sperimentazione animale
241/2013 Bilancio e contabilità pubblica e di legge finanziaria della Regione Abruzzo
250/2013 Bilancio e contabilità pubblica regionale
68 e 85/2014 Politiche socio sanitarie e culturali